IV edizione 2008
 
Domenica 6 aprile 2008 - ore 21,00
Reggio Emilia
Sinagoga - via dell'Aquila 3/AGoogle Maps Italia
Ingresso libero e limitato ai posti disponibili
IX Concerto
Jeroen de Groot  violino
Johann Sebastian BACH  (1685-1750)
Sonate e Partite per violino solo, BWV 1001-1006
parte seconda (BWV 1004-1006)

Partita II in re minore, BWV 1004
Allemanda - Corrente - Sarabanda - Giga - Chaconne

Sonata III in do maggiore, BWV 1005
Adagio - Fuga - Largo - Allegro assai

Partita III in mi maggiore, BWV 1006
Preludio - Loure - Gavotte en Rondo - Menuet1/2/1 - Bourée - Giga

Jeroen de GROOT
Il violinista olandese Jeroen de Groot gode di notevole fama per le numerosissime performances ispirate da una serie sempre crescente  di concerti in tutto il mondo.
Si forma musicalmente allo Sweelinck Conservatory  di Amsterdam e il suo repertorio comprende J.S.Bach,  W.A.Mozart, S.Prokofiev e J.Sibelius.
Si è esibito come solista e sotto la direzione di eminenti direttori da Sándor Végh, con la Camerata Academica Salzburg a Eduardo Mata, con la Rotterdam Philharmonic Orchestra, Suona regolarmente con il pianista Bernd Brackman.
Fra le numerose competizioni si ricordano il primo premio, nel 1985, alla  Dutch National Violin Competition, Oskar Back Concours; nel 1988 la medaglia doro alla International Competition, Les Jeunes Solistes a  Bordeaux; nel 1988 è risultato finalista alla International Violin Competition Scheveningen; nel 1988 vince al Vriendenkrans Concertgebouw Amsterdam; nel 1989 è  finalista  alla ARD International Violin Competition, München, Germany.
Jeroen de Groot  ha suonato come Concertmaster con la Rotterdam Philharmonic e la Royal Concertgebouw Orchestra di Amsterdam.
E stato docente di violino, al conservatorio di Utrecht.
 
Stampa la pagina Invia la pagina
 Soli Deo Gloria  Organi, suoni e voci della città